Utilizziamo i cookie per assicurarti una migliore esperienza sul nostro sito. Utilizziamo inoltre anche cookie di parti terze. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti automaticamente all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie Policy

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

  • 1
  • 2

 

Soggiorni estivi inclusivi per famiglie 2020 malgrado la situazione di emergenza dovuta al Coronavirus

 

Sebbene questo anno lasciasse presagire la cancellazione dei nostri soggiorni estivi a causa della situazione di emergenza dovuta al coronavirus, siamo stati comunque in grado di proporre a numerose famiglie la nostra offerta di vacanze a Caorle nei mesi di luglio e agosto.

Ciò è stato possibile grazie all’ampia area del complesso turistico e alla delimitazione della sua spiaggia, rendendo più agevole il rispetto delle rigide misure di sicurezza Covid.

Purtroppo, i soggiorni estivi a Cavallino, che avrebbero dovuto iniziare alla fine di giugno, sono stati cancellati perché le linee guida per l’assistenza di persone disabili in situazione Covid non erano ancora state elaborate. Alcune famiglie hanno quindi deciso di non rinunciare alla loro vacanza e si sono iscritte direttamente all'ODAR, dovendo però rinunciare al servizio di assistenza per i propri figli con disabilità.

Nonostante dovessimo aspettarci qualche disdetta a causa della situazione rischiosa, 19 famiglie hanno approfittato della nostra offerta per godersi la vacanza a Caorle con i propri cari.

"Queste vacanze in famiglia al mare sono molto importanti per noi e siamo estremamente felici di essere stati in grado di offrire alle persone con disabilità e alle loro famiglie, che quest'anno hanno dovuto affrontare grandi sfide a causa dell'eccezionale situazione di Covid, una meritata pausa", ha detto Angelika Stampfl, la presidente dell'AEB.

bambini, adolescenti e adulti con varie disabilità, nonostante le restrizioni relative al Covid, si sono goduti il ​​sole, la spiaggia e il mare insieme ai loro genitori e fratelli e agli assistenti rilassando corpo e mente.

Per dare sollievo alle famiglie e concedere loro qualche pausa, l'AEB ha messo insieme una squadra di 2 responsabili di turno e 16 assistenti, che hanno contribuito ad offrire un programma vario alle persone con disabilità durante il giorno.

Si è goduto del tempo da dedicare al gioco, al divertimento e alla gioia di stare insieme tra famiglie, ricaricando le energie da dedicare alle faccende di tutti i giorni - attività che per una famiglia con una persona disabile sono molto più onerose – anche grazie al confronto tra persone con molti aspetti in comune.

 „Per gli assistenti l’esperienza fuori casa con persone con disabilità si rivela un’ulteriore competenza positiva. Questa esperienza incrementa la conoscenza l’uno dell’altra permettendo un insegnamento reciproco. Da ciò abbiamo ottenuto un’ottima risposta da tutti i soggetti coinvolti” assicura Angelika Stampfl.

 Le giornate al mare quest'anno sono state ancora più apprezzate da tutti e hanno rafforzato le famiglie. Lo si legge sui visi abbronzati di tutti i partecipanti. Chissà, magari qualcuno sta già sorridendo al pensiero dello slogan dell’anno prossimo: Andiamo a Caorle o Cavallino, godendoci le onde e la spiaggia!

 Chi volesse aderire quindi ai soggiorni estivi 2021, in qualità di assistente o come famiglia partecipante può iscriversi contattando la AEB telefonicamente 0471/289100 o via mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., anche solo per avere ulteriori informazioni.

 

 

Soggiorni estivi 2020

 

L‘AEB-Associazione genitori di persone in situazione di handicap offre ogni anno nei mesi da giugno ad agosto tre turni da 2 settimane di soggiorni estivi al mare (un turno a Cavallino e due turni a Caorle).

I bambini/adolescenti ma anche adulti con disabilità vengono assistiti e tenuti occupati durante il soggiorno, al mattino ed al pomeriggio da assistenti appositamente incaricati. La famiglia ha così la possibilità di riprendersi in questi 2 settimane dalla vita quotidiana e per i bambini/adolescent/adulti con disabilità è un cambiamento ben voluto dato che in questo periodo vengono circondati da persone nuove e quindi anche da nuove sensazioni.

Mentre a Cavallino (struttura dell‘O.D.A.R.) le famiglie vengono sistemate negli appartamenti e per il vitto sono responsabili loro stessi, l’offerta a Caorle (struttura della Caritas) è molto più vasta. Qui c’è la seguente scelta:

  • alloggio nei bungalows senza vitto
  • alloggio nei bungalows con vitto (pranzo e cena nel bungalow o nella casa Oasis). La modalità di vitto preferita deve essere mantenuta in entrambe le settimane
  • alloggio nelle camere della casa Oasis con pensione completa

L’iscrizione ai nostri soggiorni estivi avviene tramite modulo di iscrizione entro il 17.02.2020:

Cavallino (VE) 20.06.20 - 04.07.20

MODULO D'ISCRIZIONE CAVALLINO

Caorle 1. turno 12.07.20 - 26.07.20

MODULO D'ISCRIZIONE CAORLE 1

Caorle 2. turno 26.07.20 - 08.08.20

MODULO D'ISCRIZIONE CAORLE 2

  Per motivi di assicurazione il pagamento della quota associativa è una condizione per la partecipazione ai soggiorni estivi.

Ulteriori informazioni sui nostri soggiorni estivi le potete ricevere dal nostro ufficio (Tel. 0471/289100)